#TwitterCensorship—Si chiama #giornodellamemoria per non ricommettere gli stessi errori e invece la storia continua a ripetersi

Non posso immaginare cosa sarebbe ora il mondo se le varie rivoluzioni accadute in questi ultimi tempi non avessero avuto il prezioso contribuito di Twitter e degli altri Social Network. Twitter, in particolare, ha fatto in modo che chiunque, fino ad ora, avesse voce in capitolo. Chiunque poteva denunciare crudeltà, soprusi, angherie… Chiunque poteva denunciare! Chiunque, grazie a Twitter, poteva dire: <<Ehi! Questo non va bene! Guardate cosa stanno combinando qua!—oppure—Aiutateci ad uscire da questa situazione! Diffondente questa notizia…>>. Chi non ha mai letto questo tipo di tweet alzi la mano! Nessuno scommetto. Twitter più degl’altri social network ha contribuito a migliore la vita di molta molta gente e probabilmente anche di qualche popolo.

Ora si vuole uniformare a tutti quei Paesi che non gradiscono la troppa libertà come la Cina e l’Arabia Saudita, per avere più mercato: per avere più soldi. Un autentico bavaglio all’informazione e al diritto di espressione grazie al potere del denaro. Certo, la scusa ufficiale è che si vuole evitare, come in Francia e in Germania, che vi siano tweet filo-nazisti… Quanto suona ironica questa frase oggi, 27 Gennaio giorno della memoria: sappiano benissimo tutti come e perché è nato l’olocausto.

Dopotutto La strada per l’inferno è lastricata di buone intenzioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

A qualcuno è morto il gatto

(ma non troverà qui informazioni a riguardo)

Pollicino Era un Grande

Psicologia e dintorni a cura della Dr.ssa Marzia Cikada (Torino e Torre Pellice)

amo il web, non ricambiato

Aneddoti e piccoli incidenti del mondo digitale italiano.

Partecipactive

Progetti con la complicità dell'utente finale

Il Cittadino 3.0

verso la terza Repubblica...

Ho dimenticato qualcosa

Photo, Storie, Life

L'altro diario

Pensieri veloci

Il Post Viola

Blog ufficiale del popolo viola

Nuda Verità

"Se non guardi il cielo... non vedrai mai le stelle"

Gli Appunti del Paz83

Internet non accende le rivoluzioni, ma aiuta a vincerle - Il Blog di Matteo Castellani Tarabini

ClassiCult

Dove i Classici si incontrano

WordPress.com

WordPress.com is the best place for your personal blog or business site.

La Fleur Du Mal

Solamente ancora un Wordpress.com weblog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: